Hop on – hop off, gita sulla costa slovena

In questo video si possono vedere alcune scene interessanti della costa slovena. Si può sperimentare un pizzico della gita hop-on hop-off!

Questo è un percorso panoramico lungo gli posti scenici più importanti della costa slovena. Iniziamo a Capodistria, una pittoresca città storica con un nome interessante, Capo d’Istria. La città ha una storia interessante che la guida turistica amichevolmente spiega durante la gita sul bus. Il percorso ci porta da Capodistria lungo la costa alla prossima città, Isola d’Istria, dove si può sostare e godersi la città, che è spesso inutilmente ignorata da molti turisti. Isola è un piccola cittadina di pescatori con un porto turistico che oggi risale verso il centro. Anche se è meno turistica, ha abbastanza bar, ristoranti, strade casarecci, dove uno si può sentire bene.
Il viaggio ci porterà poi da Isola fino alla perla della costa slovena, Pirano, una piccola ma suggestiva città alla punta della penisola, con una ricca storia e architettura meravigliosa. Si può passeggiare per l’affascinante ovale Piazza Tartini, dal nome del compositore e violinista Giuseppe Tartini, nato in una villa sulla piazza. Dalla punta della penisola si può camminare lungo la costa punteggiata di ristoranti che offrono specialità di mare. Si può salire alla collina dove sorge sulla scogliera imponente la chiesa di San Giorgio, da cui si gode una splendida vista sul golfo di Trieste.
Dopo Pirano si fa ancora un giro panoramico attraverso Portorose, località turistica con molti alberghi, negozi di lusso e belle spiagge, e poi si torna di nuovo a Capodistria. Per più informazioni si può visitare il sito http://www.kopershoreexcursions.com

Non sarebbe bello essere a Portorose per il San Valentino?

Eh, San Valentino, la festa degli innamorati, che bello… Bello si, se si è innamorati. E se invece si e in cerca dell’amore? Si, poi il San Valentino è forse un po meno bello. O forse significa che bisogna darsi da fare ed andare in ricerca. In ogni caso, Portorose potrebbe essere un gran bel posto dove innamorarsi di nuovo.


Si, Portorose, Slovenia, qui dietro l’angolo. Di recente ho girato questo filmato della Forma viva, un posto molto romantico, che si trova vicino al centro della città. Anche le giovani coppie innamorate del posto ci vanno spesso a tenersi abbracciati. Speriamo solo, che il tempo sarà già un po più primaverile a San Valentino rispetto a questi giorni.

Cavolo, adesso che ci penso… anch’io dovrei darmi da fare. Oggi è venerdì… certo che con sto tempo non ho molta voglia di uscire… proverò magari su Facebook  :-)  Ma nei prossimi giorni… Portorose, Pirano, Capodistria, Trieste? Chi sa? Vedremo…

Portorose bene occupata per il capodanno

In questi giorni intorno al Capodanno ho avuto da fare. Sono andato a prendere più ospiti, che avevano la prenotazione a Portorose, fino al aeroporto a Ronchi dei Legionari vicino a Trieste. Questo è l’aeroporto internazionale più vicino a Portorose. E poi ho guidato anche un gruppo a Pirano, che ne è praticamente la città vecchia. Ed ho potuto vedere, che ci sono stati tanti visitatori per questo capodanno.

Portorose infatti ha tanto da offrire. Ci sono i centri benessere, le terme, i massaggi, le piscine. Poi ci sono i casinò. Ce la gastronomia istriana, pesce bianco, frutti di mare, il vino malvasia. Ci si può fare una passeggiata fino alla vicina Pirano e scoprire la storia quando essa faceva parte della Serenissima o dell’impero Austro-ungarico. E tutto ciò ad un rapporto tra la qualità e il prezzo eccellente.

In questi giorni d’inverno, quando ho comunque un po meno lavoro come guida turistica sto preparando anche dei articoli su Portorose per mettere sul sito: portoroseslovenia.com, con l’intento di farne col tempo un sito molto pratico per chi vuole visitarla. E auguri nel 2012.

Lubiana natalizia

Ieri a Lubiana hanno acceso le luci che illumineranno la città fino al 6 gennaio. Sulla foto sopra si può vedere la piazza principale di Lubiana, la piazza Preseren, filmata da un vicino ponte. La foto include anche il fiume Ljubljanica, che scorre proprio vicino alla piazza principale. Assieme alla illuminazione ieri ha cominciato anche il mercato di natale-capodanno, che adesso ci sarà per tutto il dicembre.

Sicuramente Lubiana è una delle cose da visitare in Slovenia a dicembre. Sulle bancherelle offrono tanti prodotti tipici sloveni, ci sono tanti eventi, certe serate ce la musica dal vivo. E poi ce l’odore del vin brulè, del idromele caldo, e delle salsicce di Kranj (tipici würstel sloveni). Fare poi una passeggiata nel centro storico illuminato come nella foto. Sicuramente un bel evento.

Bisogna anche sottolineare che Lubiana e una città molto sicura e che i prezzi sono molto convenienti rispetto ai prezzi in Italia. Per ulteriori informazioni riguardo a Lubiana si consiglia di vedere questo collegamento.